Home Cronaca Anzio, prenotano, ma non trovano il posto: ancora attiva l’app per prenotare...

Anzio, prenotano, ma non trovano il posto: ancora attiva l’app per prenotare le spiagge libere

464
0

Con l’arrivo della pandemia, il Comune di Anzio aveva deciso di realizzare un’applicazione apposita, all’interno del sito cliccando su digitcom-informatica.com, per prenotare la propria postazione lungo le spiagge libere delle Grotte di Nerone e di Rivazzurra, con lo scopo di mantenere il distanziamento ed evitare una maggiore diffusione del Coronavirus. Quest’anno, con la fine dello stato di emergenza e la diminuzione dei casi positivi, le prenotazioni non sono più necessarie e i bagnanti possono occupare le spiagge libere senza essere obbligati a mantenere la distanza tra un ombrellone all’altro. O, almeno, in teoria. L’applicazione, infatti, è ancora attiva, nonostante non serva più. La dimostrazione sono proprio diversi turisti, tra cui tanti romani, che hanno prenotato il proprio posto per poi fare fatica a trovare spazio non appena arrivati in spiaggia.