Home Oroscopo Oroscopo della settimana dal 22 al 28 luglio

Oroscopo della settimana dal 22 al 28 luglio

930
0
SHARE
capricorno

A cura di Gaia Rosini
Il Blog di Astri & DisAstri http://astramente.blogspot.it/
Astri & DisAstri su https://www.facebook.com/astriedisastri

ARIETE 
arieteQuasi sempre per svolgere una mansione ci viene richiesta esperienza. Ciò rende estremamente complicato iniziare cose nuove dato che l’esperienza si acquisisce facendo ma soprattutto tende a generare in noi un’insicurezza a cimentarci in campi diversi dagli usuali. Cari Ariete, azzardate nuovi confini: la vostra inesperienza è un bene che vi permette di pensare in modo originale e non convenzionale.

TORO 
toroAnthony Robbins ha detto: Le vere decisioni si misurano con l’intraprendere nuove azioni. Se non agisci, non hai veramente deciso.” Cari Toro, è vero che la realtà si crea a cominciare dal pensiero ma se resta puramente teorica alla fine dei conti non conduce da nessuna parte. Vi invito a far seguire l’azione alla decisione così da concretizzare qualunque forma di cambiamento stiate progettando.

GEMELLI 
gemelliQualcuno ha detto: Se ti capitano solo cose brutte smettila di frignare e comincia a pretendere qualcosa di più. È un modo un po’ crudo di dirlo ma esprime bene il concetto. Cari Gemelli, non sempre le cose vanno come le abbiamo immaginate e questo lungi dall’essere un difetto potrebbe essere una fortuna. Pertanto vi dico: se volevate delle fragole ma la vita vi ha dato limoni… fatevi una limonata!

CANCRO 

cancro

Il destino è la nostra più grande proiezione poiché quello che non ri-conosciamo riteniamo non ci appartenga e dunque non può che essere colpa del fato/fortuna/sfortuna pertanto finiamo col subirlo. Cari Cancro, la storia del destino è il più grande bluff mai realizzato. Tutto ciò che ci circonda, per quanto scomodo, ha a che fare con noi. Volenti o nolenti. Riconoscetelo e riappropriatevi del vostro destino.

LEONE 

leone

In Grey’s Anatomy, un ricercatore ricoverato per dei vermi all’intestino iniettati per una ricerca contro l’asma, deve essere operato vanificando la ricerca. Lui non vuole e dice ai medici: Tutte le mie paure, i miei tic, il fatto che le persone mi trovassero strano, non ha più importanza perché ora, grazie a quello che faccio, so chi sono. Cari Leoni, quando sappiamo chi siamo, niente ha più importanza.

VERGINE 

vergine

A volte ci dimentichiamo che tutto ciò che conta sono le persone e che quando ce ne andiamo, se staranno meglio o peggio dopo averci incontrati, dipende solo da noi. Cari Vergine, focalizzate la vostra attenzione sulle persone e il benessere che potete procurare loro e che a volte deriva dal rinunciare alle proprie aspettative su come avrebbe dovuto essere abbracciando l’opportunità di come invece è.

BILANCIA 
bilanciaPicasso ha detto che il principale nemico della creatività è il buonsenso, basta vedere i suoi quadri in effetti e si intuisce che non può aver seguito la banalità del buon senso per realizzare certe opere. Cari Bilancia, vi invito a mettere un attimo da parte il buon senso per affidarvi a qualcosa di molto meno logico ma decisamente più creativo che faccia affidamento all’intrinseco ordine del caos.

SCORPIONE 
scorpioneHelen Keller ha scritto che la sicurezza è per lo più una superstizione. Non esiste in natura. Evitare il pericolo non è più sicuro, sul lungo periodo, che esservi esposti apertamente. O la vita è una avventura da vivere audacemente oppure è niente. Cari Scorpione, vi invito ad allontanarvi dalla vostra confort zone con brevi escursioni, così da sperimentare l’inebriante sensazione del vivere audacemente.

SAGITTARIO
sagittarioPare che Socrate abbia imparato a ballare quando aveva settant’anni perché sentiva che una parte essenziale di se stesso era stato trascurata. Non so se questa storia sia vera oppure no ma mi piace pensare che lo sia. Cari Sagittario, 20, 40 o 60, l’età non conta, non trascurate parti essenziali di voi stessi. Dunque, qualunque sia la vostra stagione, cominciate a fare qualcosa che non avete mai fatto.

CAPRICORNO 
capricornoQuando qualcosa deve finire forse è meglio che faccia in fretta, evitando così di prolungare l’agonia con inutili resistenze. Abbandonare in modo drastico le resistenze che sussistono e che impediscono alle forze nuove di venire alla luce pienamente è un processo difficile ma salutare che ci riporta a nuova vita. Cari Capricorno, è tempo di rinascita. Fate un ultimo sforzo e gettate il superfluo.

ACQUARIO 
acquarioBuddha ha detto che trattenere la rabbia è come trattenere un carbone ardente con l’intento di gettarlo a qualcun altro; sei tu quello che si scotta. Può essere interpretata in molti modi ma credo significhi che reprimere la rabbia tenendosela dentro alla lunga è controproducente. Ciò non vuol dire che si debba urlare come matti ma trovare un modo sano di esternarla è sicuramente preferibile. Non vi scottate.

PESCI 
pesciEzra Pound ha scritto che la pace viene dalla comunicazione. Il che presuppone, aggiungo io, una chiarezza di idee e di intenti altrimenti la comunicazione è minata all’origine. Cari Pesci, è vero che siete muti e vivete nel profondo silenzio dell’oceano, è tuttavia necessario, di tanto in tanto, raggiungere la terra ferma e avviare un dialogo col mondo degli umani. Fate come le sirene e trasformate la coda in gambe.