Home Cronaca Celebrazioni dello sbarco: il brano “Anzio dove sarai“ inonda piazza Garibaldi

Celebrazioni dello sbarco: il brano “Anzio dove sarai“ inonda piazza Garibaldi

440
0

Momenti di commozione questa mattina durante le celebrazioni del 78ª anniversario dello sbarco anglo-americano. In piazza Garibaldi, ad Anzio, la deposizione della corona di fiori al monumento ai Caduti è stata accompagnata dalle note del brano “Anzio, dove sarai“, scritta e cantata da Francesca Galasso, Paolo Capomaggi ed Alessandro Bianco, tre studenti diciassettenni di Anzio.
Il brano è stato particolarmente apprezzato dal veterano Herry Schindler presente alla celebrazione. Il veterano della Seconda guerra mondiale si è quindi intrattenuto con i tre ragazzi complimentandosi per le parole della canzone dedicata alla città e ai fatti dello sbarco.
“Ho lottato una vita per raccontare gli orrori della guerra alle nuove generazioni – ha detto Harry Schindler – Il fatto che voi abbiate scritto questa bella canzone mi conforta sulla bontà del lavoro fatto in questi anni. Per questo vi ringrazio. Per quanto mi riguarda continuerò a portare la mia testimonianza fin quando vivrò”.