Home Cronaca Anzio, donato dalla Federnuoto un sollevatore per disabili allo Stadio del Nuoto

Anzio, donato dalla Federnuoto un sollevatore per disabili allo Stadio del Nuoto

141
0
CONDIVIDI
Bergami IMMOBILIARE

Un sollevatore per disabili è stato donato questa mattina dalla Federazione italiana nuoto al nuovo Stadio del Nuoto di Anzio. Il nuovo macchinario agevolerà l’entrata e l’uscita dall’acqua dei portatori di handicap. Il sollevatore è stato “testato” con successo dai ragazzi dell’associazione “Spiragli di Luce” che frequentano corsi di nuoto specifici. A consegnarlo alla Waterpolis Anzio, che gestisce l’impianto, è stato il presidente del Comitato regionale della Federnuoto Gianpiero Mauretti. “La donazione del sollevatore – spiega Mauretti – è solo una parte dell’attrezzatura per questo impianto; sono infatti previsti anche i nuovi blocchi di partenza e le corsie per le gare di nuoto. In vista degli Europei del 2022 che si terranno a Roma, l’impianto di Anzio, con la sua vasca di 50 metri, riveste grande importanza per gli allenamenti degli atleti che parteciperanno alle gare di nuoto e nuoto sincronizzato“. Presenti alla cerimonia di consegna il presidente della Waterpolis Anzio Francesco Damiani, il sindaco di Anzio Candido De Angelis, l’assessore ai servizi sociali Velia Fontana, il consigliere regionale Fabio Capolei, il direttore generale della Waterpolis Massimo Baccini, il direttore tecnico della Waterpolis Massimo Giordani e la segretaria del presidente della Federnuoto  Laura Del Sette. In rappresentanza della squadra militante nel campionato di serie A1 i giocatori Alex Giorgetti, Federico Lapenna, Luca Di Rocco, Cristian Gandini e l’allenatore Roberto Tofani. Presente anche la nuotatrice azzurra Martina Caramignoli che quest’anno ha conquistato la medaglia di bronzo nei 1500 metri stile libero in vasca corta a Kazan.