Home Cronaca Nettuno Nettuno, aggredito a colpi di bottiglia un operaio marocchino

Nettuno, aggredito a colpi di bottiglia un operaio marocchino

3542
0
SHARE

Ancora un’aggressione ad un extracomunitario. È accaduto sabato sera, intorno alla mezzanotte. Vittima un operaio marocchino di 26 anni che vive a Nettuno da molto tempo, aggredito a bottigliate da un uomo di nazionalità italiana completamente ubriaco davanti ad un bar di via della Liberazione, nella zona del quartiere Cretarossa, a poche decine di metri dalla stazione dei carabinieri. Motivo dell’aggressione, il fatto che il ragazzo avesse rimproverato l’ubriaco per aver importunato la donna che era con lui, una ragazza italiana. La donna ha cercato di aiutare l’operaio a bloccare l’aggressore, ma non ci è riuscita. Identificato dai carabinieri, è stato denunciato con l’accusa di lesioni. L’operaio marocchino ha dovuto ricorrere alle cure dell’ospedale di Anzio dove stato medicato e ricoverato per ferite al volto e trauma cranico.