Home Cronaca Emergenza Covid, gli imprenditori di Anzio e Nettuno scendono in piazza: “Stanchi...

Emergenza Covid, gli imprenditori di Anzio e Nettuno scendono in piazza: “Stanchi di questa situazione ormai insostenibile”

1084
0

Ora basta“. E’ lo slogan scelto da un gruppo di imprenditori del territorio che hanno organizzato, in rappresentanza di alcuni esercenti di Anzio e Nettuno, una manifestazione “per far sentire la loro voce”, a seguito delle chiusure imposte dal nuovo Dpcm firmato dal premier Giuseppe Conte. Nonostante l’opposizione delle Regioni, infatti, resta la misura dello stop alle 18 per bar e ristoranti, anche la domenica e i festivi. Stop a palestre, piscine, teatri, cinema, impianti sciistici e sale giochi. “Le restrizioni sanitarie – spiegano Massimo, Michela e Manuela in rappresentanza degli imprenditori locali che hanno aderito all’iniziativa-, ci stanno portando al collasso economico. Ci rivolgiamo a commercianti, gestori di ristoranti, pub, bar e palestre. Facciamo sentire la nostra voce: sabato 31 ottobre alle 22 in via Gramsci“. Si tratterà di una manifestazione pacifica per la quale, spiegano i promotori, è stata protocollata la richiesta in Commissariato. Non sembra pero escluso che gli imprenditori possano devidete di partecipare ad un corteo di protesta previsto nei prossimi giorni a Roma.