Home Scuola Friday for future, anche gli studenti di Anzio e Nettuno scendono in...

Friday for future, anche gli studenti di Anzio e Nettuno scendono in piazza

165
0

di Emanuele Amati

Anche gli studenti di Anzio e Nettuno sono scesi per manifestare al fianco del movimento Fridays for Future.

Centinaia di studenti sono partiti in treno per Roma per arrivare a Piazza della Repubblica, il punto d’incontro previsto, per unirsi ai 100 mila che hanno sfilato nelle vie della capitale, mentre altri hanno raggiunto in pullman la più vicina Latina dove si sono radunati nel Parco Falcone e Borsellino.

Molti studenti dei vari Istituti Superiori delle due città (Itis Trafelli, Colonna Gatti, Chris Cappell, Emanuela Loi, Liceo Artistico Pablo Picasso, Gavio Apicio, Innocenzo XII) si sono uniti a manifestare nel terzo grande movimento del Global Strike for Future, seguendo le orme di Greta Thumberg, che ha iniziato a far interessare la gente all’argomento manifestando da sola davanti al Parlamento di Stoccolma.

Negli ultimi tre anni si è potuto vedere l’effetto che Greta ha avuto sulle masse, generando un enorme processo di sensibilizzazione sull’argomento, ma suscitando anche critiche e scetticismo che non sono riusciti a fermare né lei né le enormi folle di ragazzi che hanno scelto di seguire il suo esempio.