Home Sere d'Estate “Porcile” al Teatro Vascello

“Porcile” al Teatro Vascello

1669
0

Roma, il Teatro Vascello  presenta lo spettacolo “Porcile”.                                    L’evento si sviluppa nella Germania del dopo nazismo, in cui il Potere è gestito dalla borghesia.Un ragazzo, Julian “Né ubbidiente né disubbidiente” nato da una coppia di borghesi Tedeschi, trova nella figura del padre un amore ‘diverso’ e ‘non naturale’. Questo lo rende una persona differente, il quale non si riconosce nella società in cui viveva e si rifugia in qualcosa di istintuale ma segreto. “Porcile” non fa prigionieri. Condanna tutti, dal primo all’ultimo. Non esiste possibilità di salvezza, in un mondo che ormai al degrado e che lascia tutti al proprio destino. Non c’è speranza in questo porcile, dove bisogna contare solo ed esclusivamente sulle proprie forze. Lo spettacolo, regia di Valerio Binasco, è tratto da un dramma in undici episodi che Pier Paolo Pasolini scrisse nel 1966 e che poi, nel 1969, ha trasformato nell’omonimo film per raccontare l’impossibilità di vivere secondo le proprie coordinate, i propri istinti, dove si è costretti a vivere secondo idee altrui. L’evento si terrà a Roma in Via Giacinto Carini 78, fino al 28 febbraio, dal martedì al sabato alle ore 21 e domenica alle ore 18.Biglietto intero 20 euro, per info contattare tel. 065881021 / 065898031