Home Cronaca Anzio Inaugurato Largo Eugenio Mingiacchi, imprenditore e cittadino di Anzio

Inaugurato Largo Eugenio Mingiacchi, imprenditore e cittadino di Anzio

164
0

C’era tutta la famiglia e tanti cari amici a ricordare Eugenio Mingiacchi scomparso circa 18 anni fa; a lui questo pomeirggio alle 15,30 è stata dedicata l’area che si trova di fronte alla sede  centrale dell’istituto comprensivo Anzio I.

Una zona importante per Anzio come ha ben spiegato il professor Clemente Marigliani, che guarda Villa Corsini Sarsina, degna di un imprenditore che ha fatto tanto per la città attraverso le sue aziende e le sue testimonianze di generosità. “Una grande bella persona come ce ne sono tanti ad Anzio nonostante io sia qui per un altro motivo” le parole del commissario straordinario, la dottoressa Scolamiero. “Eugenio che teneva molto all’amiciza e che puntava a fare le cose scegliendo la qualità. Ha tracciato un solco per trovare la felicità facendo bene e soprattutto facendo del bene“, l’intervento della dirigente dell’istituto scolastico  Anzio I, la dottoressa De Lillo.

Perché Eugenio Mingiacchi era così, sempre sorridente, positivo e con la battuta pronta ed è così che lo ricordano il nipotino che porta il suo stesso nome e il primogenito Simone visibilmente emozionato: “Questa intestazione raggiungerà il suo scopo se farà del bene alla comunità. Mio padre è stato una persona gioiosa.  L’augurio è quello di fare memoria di ciò che ci ha donato se riusciremo ad essere felici anche delle piccole cose“.

Il momento più emozionante durante la scopertura della targa “Largo Eugenio Mingiacchi” dalle mani della vedova, la signora Velia e della benedizione; subito dopo è seguito un lungo applauso. Il ringraziamento alle autorità militari presenti, soprattutto a chi, in poco tempo è riuscito a restaurare le mura che accolgono la targa e che hanno reso l’area accogliente. L’augurio è quello che resti così e fruibile non solo alle auto in sosta.

Gli approfondimenti sul Granchio in edicola sabato 16 settembre 2023