Home Cronaca Giorno della Memoria, la lettera aperta agli studenti della Commissione Straordinaria della...

Giorno della Memoria, la lettera aperta agli studenti della Commissione Straordinaria della città di Anzio

219
0

La Commissione Straordinaria della città di Anzio, composta da Antonella ScolamieroFrancesco TarriconeAgostino Anatriello, ha scritto una lettera aperta agli studenti. “Cari studenti, ricorre oggi, 27 gennaio, il Giorno della Memoria, data che segna la liberazione del campo di concentramento di Auschwitz nel 1945 e dedicato al ricordo delle vittime dell’Olocausto. La follia nazista ha generato milioni di vittime innocenti, donne, uomini, bambini, molti dei quali sterminati nelle camere a gas: non c’è alcuna ragione per tale orrore, nulla che possa essere definito umano. Citiamo con piacere la preoccupazione di Liliana Segre, Senatrice a vita della Repubblica Italiana, superstite dell’Olocausto: “Il pericolo dell’oblio c’è sempre e sono convinta di quello che dico. E cioè che tra un po’ ci sarà una riga su un libro di storia e poi non ci sarà più neanche quella”, parole che meritano una riflessione profonda che condividiamo con voi, confidando che siano accolte in eredità le voci preziose di chi è uscito dai cancelli di Auschwitz. Vi invitiamo, pertanto, ad accogliere la sfida e la responsabilità di ricordare sempre, con l’aiuto indispensabile dei vostri docenti, che quotidianamente vi danno gli strumenti per costruire il vostro bagaglio culturale e avere anche piena consapevolezza della storia. Preservare la memoria degli orrori del genocidio nazista, come quella di ogni altro crimine contro l’umanità, è l’unica strada per guardare a un futuro in cui il seme della pace e della non violenza trovi terreno fertile. Concludiamo rinnovando la nostra piena fiducia in voi”.