Home Lifestyle Come risparmiare sulle bollette di luce e gas in tre semplici mosse

Come risparmiare sulle bollette di luce e gas in tre semplici mosse

311
0

Risparmiare veramente sulle bollette di luce e gas è il sogno di qualunque consumatore, soprattutto a fronte dei rincari che sono stati resi noti dal Governo a partire da gennaio 2022. Il costo della vita e quello delle bollette sono aumentati con dei picchi piuttosto importanti, tant’è che a fronte di un inverno abbastanza rigido i costi del gas domestico sono incrementati fino al 40%. In realtà ci sono almeno tre modi per risparmiare definitivamente sul costo delle bollette e oggi vedremo come procedere senza troppi stress o complicazioni.

Confronta le offerte e trova la più conveniente

Il primo passo da compiere, ovviamente, è guardarsi intorno andando a scovare e confrontare le migliori offerte gas e luce su Facile.it o altri comparatori online. Con questo servizio individui gli operatori al prezzo più basso del momento e attivi rapidamente le offerte disponibili grazie ad una procedura altamente semplificata. Per chi se lo stesse chiedendo non c’è da cambiare contatore, sostenere costi di penali o farsi carico di interruzioni di servizio di luce e gas durante i giorni di migrazione dell’utenza.

Semplicemente basterà comunicare i propri dati al nuovo operatore che, in men che non si dica, avvierà la pratica di migrazione e prenderà in carico la tua abitazione come nuovo cliente. La procedura nel mercato libero, l’unico che sopravviverà a partire da gennaio 2024, è semplificata in favore dei consumatori proprio perché luce e gas sono beni essenziali per le persone. Non dovrai preoccuparti di nulla se non di risparmiare e iniziare a farlo al più presto.

Occhio agli sconti e agli sprechi

Il secondo step per risparmiare è quello di controllare con attenzione le condizioni offerte dall’operatore al quale deciderai di affidare le tue utenze. Nel contratto sono previste alcune opzioni tra cui l’addebito mensile direttamente sul conto corrente, la domiciliazione delle bollette in forma digitale e la possibilità di scegliere tariffa mono o bi-oraria a seconda del nostro stile di vita.

Tutte queste condizioni sono importanti perché, effettivamente, fanno risparmiare a chi le sa sfruttare a proprio favore. Nello specifico la domiciliazione bancaria consiste in un addebito automatico della bolletta sul conto corrente con l’invio della bolletta in forma digitale. Per questo servizio il fornitore evita l’invio della bolletta cartacea e ottimizza i processi di riscossione dei pagamenti per cui riconosce un certo sconto al cliente.

Presta attenzione a tariffe e opzioni di risparmio

Anche la scelta di un operatore sia per luce che per gas, fermo restando la possibilità di affidarsi a due fornitori differenti, permette di risparmiare con le offerte combinate che vengono proposte a prezzi ulteriormente scontati.

Infine anche la scelta tra mono e bioraria per la luce è un ottimo modo per risparmiare a seconda del proprio stile di vita. Per chi trascorre molto tempo in casa conviene optare per un costo unitario della corrente fisso a prescindere dalle ore della giornata in cui consumiamo corrente. Qualora i nostri consumi si concentrassero maggiormente alla sera e nel week-end, invece, la tariffa bioraria potrebbe essere quella più indicata perché divide la giornata in fasce a costi di corrente diversi in base all’orario.