Home Cronaca Anzio, parto d’urgenza al Riuniti: prima nascita dopo la chiusura del reparto

Anzio, parto d’urgenza al Riuniti: prima nascita dopo la chiusura del reparto

1081
0
ospedale riuniti

È stata una notizia inaspettata, ma che fa ben sperare sul futuro del reparto di ginecologia e ostetricia dell’Ospedale “Riuniti” di Anzio e Nettuno. Questa notte, una donna incinta insieme al suo compagno, residenti entrambi ad Anzio, si è recata al pronto soccorso evidenziando dei forti dolori. Dopo i primi accertamenti, è stato appurato che la causa fosse un distacco della placenta e i medici, non potendo trasferire immediatamente la paziente, hanno effettuato un parto d’urgenza.
Verso le 00,25 si è verificata la prima nascita del 2022 ad Anzio: è nato, infatti, un maschietto di ben 2,900 kg. La mamma e il bambino, che sono sempre stati seguiti dai ginecologi della struttura sanitaria, poi sono stati trasferiti al Noc, l’Ospedale dei Castelli Romani, siccome il reparto di ginecologia e ostetricia del “Riuniti” è chiuso oramai da due anni.
Questa è stata una bellissima notizia e speriamo che questo parto sia di buon auspicio per la riapertura del reparto di ostetricia e ginecologia al Riuniti di Anzio e Nettuno.