Home Cronaca Nettuno, aule fredde e infiltrazioni d’acqua: anche i mille studenti del “Trafelli“...

Nettuno, aule fredde e infiltrazioni d’acqua: anche i mille studenti del “Trafelli“ scioperano

460
0

Termosifoni che funzionano a singhiozzo, laboratori tecnici al freddo, infiltrazioni di acqua nella palestra. Problemi che si manifestano da tempo, ma che questa volta hanno spinto gli studenti dell’istituto tecnico “Trafelli“ di Nettuno, circa un migliaio, a scioperare. Questa mattina infatti non sono entrati in classe e sono rimasti all’esterno, lungo via Santa Barbara. E così dopo il nautico “Colonna” e il professionale “Colonna-Gatti”, anche gli alunni del “Trafelli“ decidono di protestare.
“Nel complesso la scuola è agibile – spiega un rappresentate degli studenti – ma nel tempo i problemi si sono accumulati e si è arrivati a questo punto; non siamo più disposti a tollerare questa situazione. Ad esempio la mattina i termosifoni sono appena tiepidi ed intorno alle 11,30 vengono spenti. Un problema che si ripercuote sui ragazzi che entrano nelle ore successive“.
“Ieri pomeriggio – spiega in proposito un altro alunno – alle 15 abbiamo trovato i termosifoni completamente spenti, e faceva veramente freddo sia nelle aule che nei laboratori“.
Un problema serio che evidenziano gli alunni è anche quello della palestra. “Da tempo – spiegano – ci sono infiltrazioni di acqua dal soffitto; l’acqua finisce sul pavimento in linoleum, che è un materiale plastico, e non consente di svolgere in sicurezza l’attività fisica. Ma questo probabilmente il problema minore“. Gli studenti si sono confrontati con la direzione del “Trafelli”, che ha assicurato di aver informato Città metropolitana, che ha competenza sulla manutenzione degli istituti superiori, sulla necessità di intervenire rapidamente per ripristinare un minimo di vivibilità.