Tra ieri e oggi si è svolta ad Anzio a Largo Caboto, la seconda delle tre tappe del torneo regionale di basket 3×3 risevato alle categorie maschili e femminili Under 14, 16 e 18 e Senior Basic e Classic. La tappa di Anzio è stata dedicata alla memoria di Paolo Salvucci, il poliziotto di Anzio scomparso prematuramente nel 2019 all’età di 51 anni. La prima tappa si è svolta ad Anagni e si conlcuderà con quella di Amatrice per decretare poi la vincitrice regionale per ogni categoria per poi accedere alle fasi nazionali. “Voglio ringraziare il sindaco Candido De Angelis e tutta l’amministrazione comunale per aver consentito questa manifestazione – dice Gianni Salvucci – ed anche la federbasket del Lazio per aver scelto la nostra città e dedicare questa tappa alla memoria di mio fratello. Il ringraziamento va anche a tutte quelle persone che si sono messe a disposizione dell’evento in particolare gli abitanti della zona. Paolo era una persona che ha sempre creduto nella crescita sana dei giovani nello sport come nella vita“.

Paolo Salvucci