Home Cronaca Nettuno, discese a mare a Ponente: la Procura della Repubblica apre un fascicolo

Nettuno, discese a mare a Ponente: la Procura della Repubblica apre un fascicolo

286
0
CONDIVIDI

Sulla questione delle discese a mare sulla riviera di Ponente a Nettuno la Procura della Repubblica di Velletri ha aperto un fascicolo e incaricato la Capitaneria di porto di Anzio di eseguire una serie di accertamenti relativi proprio alla difficoltà per i cittadini di poter accedere liberamente al tratto di spiaggia di ponente compreso tra il Belvedere e il confine con Anzio. Quasi due chilometri di arenile difficilmente raggiungibile dopo la chiusura della scala davanti al palazzo della ex Divina Provvidenza.
La decisione della Procura segue la presentazione di un esposto corredato da 850 firme di cittadini che chiedono la riapertura dei varchi. Toccherà ora alla Capitaneria di porto fare chiarezza. Intanto per il 25 giugno si attende l’apertura del varco privato al civico 91 di via Gramsci; per forzare la situazione il Comune ha anche previsto un indennizzo di 5000 euro a favore dei proprietari della palazzina sulla quale insiste la discesa. Ma non sarà facile.