Home Cronaca Nettuno, lite per una ragazza: 26enne accoltellato dal rivale

Nettuno, lite per una ragazza: 26enne accoltellato dal rivale

774
0
aggressione

E’ stato accoltellato per tre volte ad una gamba dal nuovo fidanzato dell’ex ragazza al culmine di una lite in strada. Guarirà in trenta giorni un 26enne di Nettuno ferito a coltellate ad una gamba dal rivale, un 27enne anche lui di Nettuno. È accaduto ieri pomeriggio all’incrocio tra via della Liberazione e via Achille Grandi al quartiere Cretarossa. Le vecchie ruggini per la ragazza contesa sono riemerse quando i due si sono incrociati con le autovetture; dopo essersi insultanti e minacciati, è iniziato un breve inseguimento che si è concluso su via della Liberazione. I due rivali sono quindi scesi dalle auto e hanno iniziato a picchiarsi; al culmine della lite il nuovo fidanzato della ragazza ha estratto un coltello e si è avventato sul rivale colpendolo alle gambe almeno tre volte. Quindi sono risaliti sulle rispettive macchine fuggendo. Sul posto è intervenuta una volante del commissariato di polizia di Anzio che, grazie alle numerose testimonianze raccolte, ha ricostruito i fatti e accertato che uno dei due era stato ferito con un coltello. Gli agenti hanno quindi raggiunto il pronto soccorso dell’ospedale di Anzio dove nel frattempo si era recato un ragazzo per farsi medicare una ferita da arma da taglio alla gamba. E ci è voluto poco alla polizia per ricostruire i fatti. Il ferito ha infatti raccontato della lite e ha fornito il nome del rivale che lo aveva ferito. Rintracciato dalla polizia, in casa del 27enne è stato trovato il coltello dell’aggressione ancora sporco di sangue. Per il giovane è scattata la denuncia con le accuse di lesioni personali aggravate e detenzione di arma impropria.