Home Cronaca Anzio-Nettuno, consegnato all’Ospedale “Riuniti” un nuovo ventilatore polmonare

Anzio-Nettuno, consegnato all’Ospedale “Riuniti” un nuovo ventilatore polmonare

120
0
CONDIVIDI
Bergami IMMOBILIARE

Alessandro Toppetta, suo figlio Antonio e il resto della sua famiglia sono riusciti nel loro intento di donare all’ospedale “Riuniti” di Anzio e Nettuno un nuovo ventilatore polmonare.

In soli tre mesi, infatti, sono riusciti a raccogliere la somma necessaria per acquistare il nuovo macchinario destinato al reparto Utic. Il ventilatore polmonare, a differenza delle normali intubazioni, permette di effettuare una ventilazione meccanica non invasiva,  ossia che non richiede l’introduzione di un tubo nelle vie aeree.

Questa mattina alle 10,30 il ventilatore polmonare è stato ufficialmente consegnato alla struttura sanitaria, con la presenza di Alessandro e Antonio Toppetta, del Dirigente Sanitario Consolante Ciriaco, della dottoressa Luisa Sebastiani, dell’insegnante Barbara Sebastiani e di Emanuela Remiddi, la quale ha donato un’ingente somma a seguito della morte del padre causata dal Coronavirus.