Home In evidenza Anzio, Durigon e Tripodi (Lega): “Solidarietà a Lina Giannino ma anche al...

Anzio, Durigon e Tripodi (Lega): “Solidarietà a Lina Giannino ma anche al sindaco De Angelis”

3
0
CONDIVIDI

Solidarietà e vicinanza alla consigliera del Pd, Lina Giannino – destinataria di un proiettile giunto in busta chiusa all’Ufficio Protocollo generale -, ma vicinanza anche al sindaco di Anzio sul quale sono piovute accuse vergognose. E’ quanto in una nota diramata oggi scrivono Claudio Durigon, deputato e coordinatore della Lega a Roma e provincia e Orlando Angelo Tripodi, capogruppo del partito in Consiglio regionale del Lazio. Un intervento a gamba tesa dopo la sequela di note delle forze di opposizione a difesa dell’Amministrazione di centrodestra e del Primo cittadino che proprio proprio della Lega è espressione. “Oltre ad esprimere solidarietà alla consigliera del Pd di Anzio per la sconcertante intimidazione subita – affermano Durigon e Tripodi -, vogliamo rispedire al mittente le accuse al nostro sindaco, Candido De Angelis, e all’amministrazione comunale, vittime di una vergognosa strumentalizzazione politica messa in atto da chi, da un quarto di secolo, nella città neroniana, viene relegato all’opposizione dai cittadini. La Lega non è solo in prima linea contro la criminalità organizzata e le mafie, ma rappresenta la buona amministrazione a livello locale”. Durigon e Tripodi sottolineano poi come le politiche messe in campo dalla città di Anzio, varate in tempi record dall’Amministrazione di centrodestra per reagire alla crisi economica e sociale causata dal Coronavirus, sono state azioni concrete da prendere d’esempio. Come lo scorso aprile disse in diretta Tv Matteo Salvini. Anzio è stato il primo Ente italiano, durante l’emergenza Covid, ad aver trasferito contributi economici comunali sui conti correnti di duemila famiglie – concludono Durigon e Tripodi –, e ad aver fornito, a quasi mille studenti, tablet e stampanti per migliorare la didattica a distanza. Per non parlare dei circa 20 milioni di euro in opere pubbliche, con circa 30 cantieri aperti sul territorio e dell’eccellente gestione finanziaria, con il bilancio previsionale 2021 già approvato dalla giunta De Angelis”.