CONDIVIDI

Dopo ben sei edizioni il Festival “Balcone in musica” si evolve per venire incontro alle norme restrittive per evitare il contagio Covid-19. Se durante gli scorsi anni gli spettacoli venivano eseguiti sul suggestivo balcone di Piazza Colonna a Nettuno, quest’anno gli artisti si esibiranno il 4 e il 5 settembre sul palco del Teatro Studio 8.

Saranno due serate all’insegna di ben quattro eventi di musica, danza e teatro. Tutto ciò avrà inizio domani, venerdì 4 settembre alle ore 19, con la rappresentazione musicale “Er sarto di qualità” del Trio Monti, con a seguire alle 21 “Il Tamburo rosso” di Valentina Ferraiuolo. Il giorno seguente, sabato 5 settembre, invece il pubblico potrà assistere allo spettacolo “La Maison Du Pied” di Monsier David & Liberi Teatranti, per poi concludere la serata alle ore 21 con il concerto di musica etnica e popolare della Indaco Project: una band di sei elementi accompagnati da due danzatrice.

Il Festival, d’altro canto, ha una doppia valenza artistica e umanitaria. Ospiterà di volta in volta, infatti, una diversa associazione di volontariato o Onlus per sensibilizzare gli spettatori su tematiche sociali. Tra le presenti, è doveroso ricordare “Villa Miramare” per i suoi 110 anni di attività, l’associazione “Promo Civitas“, “La Piccola Nazareth” e “Tamburo Rosso“, “Andos“, “Ibis” e la fondazione “Porfiri“.