Quando sembrava che la notte della vigilia di Ferragosto ad Anzio dovesse passare indenne grazie anche all’aumento dei controlli serali da parte delle forze dell’ordine, ci hanno pensato sei ragazzi, tutti sui venti anni, a fare danno. “Erano le 3,30 e stavo rincasando – racconta un signore che ha assistito alla scena – quando nella zona all’incrocio via padre Lombardi e via Nazario Sauro, a ridosso riviera Mallozzi, ho visto questi sei ragazzi, che potranno aver avuto tra i 18 e i 20 anni, che davano calci alle portiere e agli specchietti delle auto in sosta. Mentre danneggiavano, ridevano e facevano battute. Ho allungato il passo per evitare di restare coinvolto in questi atti di violenza, ma ho subito avvertito i carabinieri”.