SHARE
Alessandro Mauro

Si può aprire una crisi contestando ad un assessore per troppa “visibilità”? A Nettuno si può. Nelle ultime ore circola un documento politico firmato da otto consiglieri della maggioranza di centrodestra che hanno formalmente chiesto al sindaco Alessandro Coppola di sfiduciare il vicesindaco Alessandro Mauro. La testa di Mauro, al quale viene contestata la gestione delle deleghe a lui assegnate (Sport, Turismo e Spettacolo) e un atteggiamento invasivo non digerito è stata chiesta da otto consiglieri di maggioranza: i tre di Forza Italia Ilaria Bartoli, Elisa Mauro, Fabrizio Tomei e i consiglieri della Lega Martina Armocida, Antonio Biccari, Antonello Mazza, Lorenza Alessandrini e Lucia De Zuani. Nel pomeriggio il sindaco ha incontrato gli otto. Un’altra spina per Coppola che già deve fronteggiare la questione Poseidon.