CONDIVIDI
borgo medievale

Un ragazzo di ventuno anni è stato arrestato ieri sera per detenzione e spaccio di stupefacenti all’interno di uno dei locali del Borgo medievale a Nettuno dove lavorava come barista. L’arresto è scattato durante una serie di controlli di routine della Polizia amministrativa della Questura di Roma sull’attività dei locali pubblici. Durante l’ispezione sono saltate fuori alcune dosi di marijuana riconducibili al giovane barista che è stato arrestato. Contestualmente la Polizia amministrativa ha disposto la chiusura del locale.