SHARE

Associata all’evento dell’European SuperCup Men’s Softball ci sarà una lotteria che vedrà il suo atto finale nell’estrazione del 16 settembre presso il PalaAcademy.

La lotteria è nata in collaborazione tra l’Academy Nettuno, i Lions Nettuno, il Nettuno2 ed il WTB League Italia. In palio un primo ricco primo premio. Al primo biglietto estratto è infatti associato il viaggio alle Hawaii con 9 pernotti ad Honolulu al seguito della squadra che rappresenterà l’Italia al World Tournament Boys League del 2020.

Honolulu, sulla costa meridionale dell’isola di Oahu, è la capitale delle Hawaii e la porta di accesso all’arcipelago statunitense. Nel quartiere Waikiki si concentrano ristoranti, locali notturni e negozi. Il quartiere è rinomato per l’iconica spiaggia a mezzaluna delimitata da palme e hotel a molti piani, con il cratere vulcanico di Diamond Head sullo sfondo. Insomma un bel viaggio in uno dei posti più caratteristici degli Stati Uniti, ovviamente con il Mundialito, e quindi grande grande baseball, da seguire da vicino insieme alla delegazione italiana.

I biglietti saranno in vendita presso le Club House dei campi di gioco Castrì, Tagliaboschi e Camusi e presso l’Autogrill Santa Barbara.

Intanto è iniziato il conto alla rovescia del torneo che partirà lunedì 26 agosto.

Non è stato semplice gestire l’organizzazione della manifestazione – sottolinea il manager dell’Academy of Nettuno Antonio Sgnaolin – e dobbiamo ringraziare il presidente del comitato organizzatore Vergara Caffarelli e il suo staff che si stanno spendendo senza risparmio perché tutto sia in ordine per domenica, quando ci saranno riunione degli ufficiali di gara e quindi riunione tecnica. Per quel che riguarda la squadra, ci stiamo preparando al meglio, anche grazie ai pick up player che abbiamo preso per questa competizione. Ora aspettiamo che il campo ci dia le risposte”. Esiste un obiettivo minimo? “Vogliamo entrare nelle prime quattro, anche se ci rendiamo conto che la concorrenza è molto forte e ci sono diverse outsider come per esempio gli Oslo Alligator che partecipano per la prima volta alla Coppa, ma sulla carta hanno nomi importanti da poter schierare in diamante”. Difficile un pronostico quindi. “Danesi e cechi in prima fila come sempre, ma la nuova formula ha fatto sì che non ci siano praticamente più squadre materasso. Non penso che ci saranno molte vittorie per manifesta superiorità e saranno in molti a cercare di arrivare fino in fondo. Noi compresi ovviamente“. La Città del Baseball che ospita la manifestazione più importante del softball maschile. “Per noi è un sogno che si svolga proprio a Nettuno. Speriamo che siano in tanti a vederci perché vogliamo convincere gli scettici. Non siamo un ripiego rispetto al baseball“.

Il debutto dell’Academy of Nettuno è previsto lunedì 26 a seguire la cerimonia di inaugurazione (ore 20) al Castrì, contro gli olandesi Tex Town Tigers.