SHARE
Da sinistra: Matteo Battistini (secondo), Alessandro Righini (primo) e Federico Provinciali (terzo)

Nel pomeriggio di oggi nello specchio d’acqua della riviera di Ponente di Anzio si è svolta la prima traversata Porto Neroniano di 3 chilometri. Ad occupare l’intero podio sono stati gli atleti dell’Aurelia Nuoto. A vincere il sedicenne Alessandro Righini con il tempo di 33’01”, secondo Matteo Battistini, 16 anni, con 33’03”, terzo Federico Provinciali, 17 anni, tempo 33’04”. La prima donna classificata Matilde Cassinis, 18 anni, anche lei dell’Aurelia Nuoto (36’26”). Nel settore master primeggia l’anziate Raffaello Clavari (38’21”) della Nautilus Roma, dietro di lui Ivan Merli (39’37”) della Parco Kolbee Roma, terzi a pari merito gli anziati Roberto De Petris e Andrea Colella (39’52”) entrambi della Nautilus Roma anche se ufficialmente viene attribuita la terza piazza al primo. I partecipanti sono stati 111 (45 agonisti e 66 master) composti da 73 uomini e 38 donne. L’organizzazione è stata della Big Blue con la collaborazione dello stabilimento balneare Oasi di Ponente che ha ospitato atleti e tutto lo staff organizzativo.

Matilde Cassinis prima donna classificata
Il podio dei master. Da sinistra: Ivan Merli (secondo), Raffaello Clavari (primo), Roberto De Petris e Andrea Colella (terzi exquo)