SHARE
Da sinistra: Ivan Merli (secondo), Raffaello Clavari (primo) e Roberto De Petris (terzo)

Sono partiti in due gruppi, prima gli agonisti (13) e poco dopo i master (108) ma alla fine il vero podio del Terzo-Darsena (Memorial Alceste Regolanti) è quello dei “veterani” perché sono stati i più veloci a coprire i tre tratti racchiusi nello specchio d’acqua della riviera di Ponente di Anzio. A vincere dunque la 49esima edizione è l’anziate Raffaello Clavari, 44 anni, appartenente alla società Nautilus di Roma con il tempo di 25′ 00″. Nello sprint dietro di lui è arrivata a 2 secondi di distanza il 35enne romano Ivan Merli (Parco Kolbe Roma), mentre terzo l’altro anziate Roberto De Petris (Nautilus Roma), 39 anni, con il tempo di 25′ 17″. Anche il quarto classificato è di Anzio ed è Andrea Colella e fa parte anche lui del Nautilus Roma. Tra gli agonisti i primi arrivati sono giovanissimi e appartengono tutti al club H2 Olimpic Frosinone. Il primo classificato è Gianmarco Costantini, 16 anni, (26′ 42″), secondo il fratello Gabriele Costantini, 13 anni, (27′ 11″), terzo Roberto Carnevale (29′ 47″). Quarta classificata e prima tra le donne Chiara Bellardini, 16 anni, (29′ 48″). Ricordiamo che il Terzo-Darsena è la terza traversata più antica d’Italia e il prossimo anno compirà 50 anni. L’organizzazione è stata della Big Blue con la collaborazione dello stabilimento balneare Oasi di Ponente che ha ospitato atleti e tutto lo staff organizzativo.

Il podio agonisti da sinistra: Gabriele Costantini (secondo), Gianmarco Costantini (primo), Chiara Bellardini (quarta e prima delle donne) e Roberto Carnevale (terzo)

ALBO D’ORO TERZO-DARSENA

1400 metri
1971 C. Alberto Coraggio 18’20’’
1972 Carlo Bardini 19’00”
1973 Francesco Mededdu 20’50”
1974 Roberto Bragaglia 17’10”
1975 Enrico Malvestiti 18’50”
1976 Alessandro Tiberti 18’47”
1977 Alessandro Tiberti 18’15”
1978 Stefano Cassiani 19’20”
1979 Fabrizio Campione 18’36”
1980 Stefano Cassiani 18’15”

2100 metri
1981 Fabrizio Campione 26’10”
1982 Fabrizio Campione 25’30”
1983 Daniele Papi 24’12”
1984 Marco Tenderini 27’12”
1985 Marco Tenderini 26’18”
1986 Fabio Fusi 25’59”
1987 Marco Tenderini 25’18”
1988 Sergio Chiarandini 24’10”
1989 Fabio Fusi 23’37”
1990 Sergio Chiarandini 24’46
1991 Sergio Chiarandini 22’40”
1992 Sergio Chiarandini 22’46”
1993 Fabio Fusi 25’08”
1994 Dino Sorini 24’55”
1995 Massimiliano Parla 25’52”

1400 metri
1996 Gianni Del Giaccio,
Giorgio Verlezza,
Luigi La Rocca,
Andrea Colella,
Susanna Verlezza
1997 Armando Ciardiello 26’00”
1998 Pasquale Grimaldi 16’20”
1999 Fabio Fusi 13’00”
2000 Fabio Fusi 14’39”
2001 Francesco Guiducci 15’12”
2002 Fabio Guain 14’32”
2003 Fabio Fusi 15’15’’
2004 Fabio Fusi 15’14”
2005 Fabio Guain 13’14”

1800 metri
2006 Andrea Bondanini 23’00”
2007 Simone Menoni 24’00”
2008 Federico Angeli 18’09’’
2009 Andrea Amedeo 24’13’’
2010 Federico Pirani 20’10’’
2011 Marco Tenderini 21’00’’
2012 Federico Zucchini 22’35’’
2013 Federico Pirani 23’19’’
2014 Francesco Bianchi 22’34’’
2015 Daniele Rossetto 24’56’’
2016 Gabriele Ortolani 24’53’’

2000 metri
2017 Alessio Occhipinti 24’16”
2018 Alessandro Righini 22’48’’

2100 metri

2019 Raffaello Clavari 25’00”