SHARE

Un ragazzo di venti anni di nazionalità romena e’ morto folgorato la scorsa notte alla stazione ferroviaria di Nettuno dopo aver toccato i fili della rete elettrica che corrono sopra il tetto del treno. La tragedia si e’ consumata intorno alle 2 quando il ragazzo con altri amici ha raggiunto la stazione. Per giocare, uno di loro e’ salito sul tetto del convoglio fermo al binario 1. La tragedia di e’ consumata in pochi minuti: il giovane ha infatti toccato i fini dell’arco voltaico della linea elettrica che alimenta la rete tra i vagoni 3 e 4 ed e’ rimasto folgorato. Gli amici lo
hanno subito soccorso ed hanno dato l’allarme al 118. Quando i sanitari sono arrivati hanno tentato una disperata azione di rianimazione, ma non c’e’ stato niente da fare; sull’episodio indagano i carabinieri. Il corpo dello sfortunato ragazzo e’ stato messo a disposizione dell’autorità giudiziaria.