De Angelis parla alla città
Candido De Angelis

Al culmine della polemica sulla convenzione per la gestione della spiaggia libera di Lido dei Pini il sindaco di Anzio Candido De Angelis ha dato mandato agli uffici di prorogare, di ulteriori dieci giorni, il bando. Ricordiamo infatti come il bando fosse stato pubblicato all’albo Pretorio il 22 maggio con scadenza 1 giugno – otto giorni appena per la presentazione dei progetti per la gestione dell’arenile – poi allungata al 6. Con questa decisione presa dal sindaco i termini scadranno il 16 giugno. “È una decisione che non mi appartiene – spiega il sindaco -, ma non ci sto a far passare la Giunta e la maggioranza, eletta dai cittadini, per quello che non sono e che non saranno mai. Ora il bando per la convenzione della spiaggia di Lido dei Pini avrà tempi di pubblicazione raddoppiati, con il risultato di ritardare l’eventuale fornitura di importanti servizi per la collettività”.

E intanto sbatte fuori dalla maggioranza il capogruppo di Forza Italia Massimiliano Marigliani che aveva sollevato la legittimità del bando. “Per quello che mi riguarda – spiega De Angelis – chi ha generato questa vicenda, viste le affinità con parte dell’opposizione, è fuori dalla maggioranza. Colgo l’occasione per ringraziare i consiglieri comunali che hanno assunto, giustamente, una netta posizione a difesa dell’operato degli uffici e dell’amministrazione che, con il rammarico di qualche burattinaio, sta dando risposte positive alle problematiche dei cittadini”.