Simone Rizzaro (foto Matteo Ferri)

L’Anzio conquista un punto in casa fermando sullo zero a zero l’Ostiamare. I brivdi maggiori si registrano nel finale quando la formazione ospite al 90′ colpisce il palo sulla punizione calciata da Attili. Poi al 92′ l’estremo difensore anziate Rizzaro con un’intervento miracoloso salva il risultato sul tiro ravvicinato di Pedone.

ANZIO – OSTIAMARE 0-0

ANZIO (4-1-4-1): Rizzaro; Di Palma, Labate, Costanzo, Malerba (24’st Florio); Giordani; Ludovisi (43’st Njie), Bolo, Sterpone, Buongarzoni (46’st Di Marco); Prandelli. A disp.: Trombetta, Andreoli, Di Magno M., La Monaca, Mulone, Santarelli. All.: Cesarini (Greco G. squalificato)

OSTIAMARE (4-4-2): Giannini;. Di Iacovo (34’st Lazzeri), Martorelli (5’st Pedone), Sarrocco, Colantoni; Bellini, D’Astolfo, Cabella; Ferrari (1’st Chinapah), Attili, De Iulis (18’st Renzetti). A disp.: Barrago, Calveri, Ceccarelli, Pieri, Scaccia. All.: Greco A.

ARBITRO: Papale di Torino
ASSISTENTI: Pelosi di Ercolano – Giacomini di Viterbo

NOTE – Ammoniti:Buongarzoni, Cabella, Sterpone, Njie. Angoli:4-5. Fuorigioco:3-4. Recupero:2’st, 4’st