SHARE
D'Aprano

Sarà il segretario generale del Comune di Nettuno Tullio De Ascenzi ad attuare il decreto del commissario straordinario Bruno Strati che prevede la proroga dell’incarico di dirigente dell’area economico finanziaria al Dottor Luigi D’Aprano. Nonostante un decreto commissariale del 18 dicembre che aveva indicato la prosecuzione del rapporto fino a giugno prossimo, il nuovo contratto non era stato formalizzato dall’ufficio personale. Tanto è vero che a gennaio a Luigi D’Aprano non era stato pagato lo stipendio sebbene avesse svolto per tutto il mese le sue funzioni. Nei giorni scorsi il dirigente aveva sporto denuncia alla Guardia di finanza di Nettuno. Questa mattina il commissario Strati ha firmato un nuovo decreto che incarica il segretario generale De Ascenzi di procedere alla stipula del contratto di lavoro con il dirigente. In mattinata la Guardia di finanza di era recata negli uffici comunali per acquisire gli atti di questa sconcertante vicenda.