Home Cronaca Nettuno, polemica Cappellari: il Commissario Strati azzera i vertici dell’Università civica

Nettuno, polemica Cappellari: il Commissario Strati azzera i vertici dell’Università civica

80
0
SHARE
Università civica
Il commissario straordinario del comune di Nettuno Bruno Strati ha revocato l’incarico di direttore dell’Università civica “Andrea Sacchi”Chiara Di Fede e di presidente della stessa istituzione a Roberto Fantozzi. Che pagano le esternazioni filo fasciste sulla propria pagina Facebook dello storico locale Piero Cappellari il quale, nell’ambito delle celebrazioni per i 75 anni dallo sbarco anglo-americano, aveva presentato l’opuscolo sui luoghi dello sbarco e organizzato al Forte Sangallo la mostra dell’editoria di guerra.
Due iniziative apprezzate che non avevano sollevato alcuna polemica. Fino a quando lo stesso Cappellari non ha esternato sulla propria pagina Facebook. Nel decreto di revoca dell’incarico a Chiara Di Fede, il Commissario Strati “ritiene che sia irreversibilmente venuto meno il rapporto di fiducia intercorso tra l’amministrazione comunale e la dottoressa Chiara Di Fede in ragione della manchevole e negligente gestione degli eventi culturali organizzati dall’Università civica in occasione della manifestazione del 75 anniversario dello sbarco alleato da cui è scaturito un danno enorme all’immagine non sono della comunità nettunese, ma delle istituzioni che avevano creduto al buon esito delle iniziative e dell’intera Nazione”.

Amareggiata Chiara Di Fede: “Ho avuto la revoca dell’incarico per le esternazioni fatte sul suo profilo privato da una persona che non sono io e rese al di fuori degli eventi che l’Università civica ha organizzato. I fatti sono stati evidentemente montati e non verificati dalla stampa; ciò che mi rammarica è che non stato tenuto in considerazione né il valore del manifesto culturale realizzato nell’ambito del 75° anniversario dello Sbarco, manifesto comunque approvato dall’Amministrazione comunale, né le iniziative e i progetti finora messi in cantiere“.