Home In evidenza Anzio, educazione alla cittadinanza. Raccolta firme fino al 3 gennaio

Anzio, educazione alla cittadinanza. Raccolta firme fino al 3 gennaio

26
0
SHARE
Reintrodurre l’ora di Educazione civica (cittadinanza) come materia curricolare a sé stante nelle scuole di ogni ordine e grado attraverso una petizione popolare.

L’iniziativa, promossa dal comune di Firenze con il sostegno dell’Anci, ha avuto il suo momento iniziale lo scorso 14 giugno con il deposito in Corte di Cassazione da parte di una delegazione di sindaci di una proposta di legge. Da allora sempre più associazioni e città hanno dimostrato di apprezzare la finalità della proposta che punta a raccogliere le 50.000 firme necessarie per il deposito in Parlamento.

Anche il comune di Anzio ha aderito alla raccolta firme per formare i giovani cittadini al senso di responsabilità e al rispetto reciproco, promuovere lo sviluppo civico e il valore della memoria attraverso lo studio della Costituzione, dei diritti umani e degli elementi di educazione alla legalità, educazione ambientale, educazione digitale ed educazione alimentare.

I cittadini interessati a sottoscrivere la petizione, possono recarsi muniti di documento di identità valido presso l’Ufficio Elettorale di Villa Sarsina tutti i giorni lavorativi, secondo il seguente orario e fino al 3 gennaio 2019:
· lunedì-mercoledì-venerdì dalle 9.00-12.00
· martedì-giovedì dalle 9.00-12.00 e 15.30-17.30

Ritengo sia fondamentale – afferma l’assessore alla Pubblica Istruzione Laura Nolfifavorire la massima partecipazione dei giovani alle scelte del Paese, investendo in formazione specifica e fornendo competenze culturali, metodologiche, sociali per la costruzione di una consapevole cittadinanza globale e per dotare i giovani cittadini di strumenti per agire nella società del futuro in modo da migliorarne gli assetti”.
Per info e scaricare materiale didattico e slide della proposta di legge: www.anci.it