Home Calcio Calcio Eccellenza – Virtus Nettuno Lido battuta ad Ausonia

Calcio Eccellenza – Virtus Nettuno Lido battuta ad Ausonia

1048
0

Seconda sconfitta stagionale per gli uomini allenati da Aldo Panicci, superati per 2-1 dai padroni di casa dell’Insieme Ausonia.

Nonostante la battuta d’arresto la Virtus Nettuno Lido è sempre in vetta

Si gioca sotto la pioggia e nel primo tempo sono gli ospiti a rendersi più pericolosi. Al 3′ Bernardi impegna Scognamiglio su punizione, quindi al 16′ è Bolletta a compiere un doppio intervento. Al 20′ è ancora Bernardi a centrare in pieno la traversa della porta dell’Ausonia, quindi è sempre lui a calciare una punizione preda del portiere al 44′. Prima del fischio finale del primo tempo l’Ausonia reclama un rigore, non concesso dall’arbitro.

Nella ripresa Insieme Ausonia avanti al 59′ con Caiazzo che si avventa su una respinta del portiere della Virtus. L’Insieme Ausonia prende in mano la gara e al 66′ raddoppia, ma l’arbitro annulla per fuorigioco quindi al 70′ è Bolletta a uscire bene su Coker lanciato verso la porta. Nel momento migliore dei locali, la Virtus Nettuno Lido trova il pareggio con un colpo di testa di Andrea Recupero al 71′. Al 75′. però, l’Ausonia torna avanti grazie al gol messo a segno da Cassini. Un minuto dopo l’arbitro annulla il gol del pareggio alla Virtus. All’87’ Poltronetti rimedia il cartellino rosso, lasciando la Virtus in dieci. Il punteggio non si muoverà più dal 2-1 in favore dell’Insieme Ausonia.

Con questa vittoria l’Insieme Ausonia aggancia al secondo posto in classifica Nuova Florida e Pomezia, a un solo punto dalla vetta occupata da Virtus Nettuno Lido e Audace. Per la squadra dei Monti Ausoni è la seconda vittoria consecutiva, sempre per 2-1, dopo quella ottenuta sette giorni fa a Roma contro l’Atletico Montespaccato.

Mercoledì 25 la Virtus Nettuno Lido tornerà in campo, stavolta al Delio Chimenti di Lido dei Pini, per la gara di ritorno dei sedicesimi di Coppa Italia. I biancoblu ospiteranno la Boreale Don Orione, battuta 2-0 a domicilio nella gara d’andata.