Home Cronaca Due verande, un appartamento e tre strutture sul mare abusive. Il sequestro...

Due verande, un appartamento e tre strutture sul mare abusive. Il sequestro della Polizia locale

3854
0

Due verande e un appartamento edificati senza alcuna autorizzazione e quattro strutture sul mare costruite a ridosso degli stabilimenti balneari “Sole e Luna” e “Lido Marechiaro“.

E’ il bilancio dell’operazione scattata questa mattina sul litorale di Anzio su ordine della procura della Repubblica di Velletri ed eseguita dalla Polizia locale che ha messo i sigilli a ben cinque opere, tre delle quali costruite da privati cittadini e le altre due dai titolari delle concessioni demaniali.

In totale sono stati cinque i sequestri eseguiti a carico dei due stabilimenti balneari e di tre cittadini per diverse opere abusive eseguite sul territorio. A carico dello stabilimento Marechiaro, oltre ai sigilli, sono scattate anche le sanzioni per l’assenza di autorizzazioni per lo svolgimento di noleggio di ombrelloni e lettini e per aver adibito, senza alcuna autorizzazione, un nuovo locale dove avveniva la somministrazione di alimenti e bevande. Gli agenti della Polizia locale, agli ordini del comandante Sergio Ierace, hanno anche accertato che la licenza utilizzata era un’autorizzazione per commercio itinerante illecitamente esercitata, invece, in modo fisso. “L’escamotage trovato – spiega Ierace – permetteva ai gestori di adibire un semplice camionbar a luogo fisso di ristoro per gli avventori dello stabilimento“. A carico del titolare è stato elevato un verbale di oltre 12.000 euro.