Home Cronaca Green Game sbarca a Nettuno

Green Game sbarca a Nettuno

1153
0

Giovedì 3 e venerdì 4 novembre approda a Nettuno Green Game, il progetto didattico dei Consorzi Nazionali per la Raccolta, il Recupero ed il Riciclo degli Imballaggi in: Alluminio (Consorzio Cial), Carta (Consorzio Comieco), Plastica (Consorzio Corepla), Vetro (Consorzio Coreve), Acciaio (Consorzio Ricrea) e Legno (Consorzio Rilegno). Dopo le edizioni svolte nelle Marche, in Puglia ed in Sicilia, Green Game arriva negli Istituti Superiori di II Grado della regione Lazio per stimolare i ragazzi, attraverso il gioco e la sfida, a confrontarsi sui temi del riciclo e più in generale della sostenibilità ambientale. La gara segue il format del quiz a squadre, si avvale di tecnologie interattive e consiste nello sfidarsi rispondendo esattamente a domande multi-risposta, a tempo, che appariranno sul mega-screen. Le classi, dotate di pulsantiera wireless, risponderanno a quesiti su: Raccolta Differenziata, Educazione Ambientale e Piano Studi. Protagonisti di questo evento saranno gli studenti dell’Istituto Luigi Trafelli di Nettuno suddivisi in 4 appuntamenti, per poter coinvolgere tutti gli indirizzi di studio.  Il progetto sta ottenendo importantissimi attestati di riconoscimento da tutto il corpo docente che certifica la straordinaria efficacia di apprendimento. I ragazzi infatti vengono coinvolti nella  spiegazione iniziale dal relatore Alvin Crescini, che trasferisce loro nozioni e valori riguardanti l’educazione ambientale, le corrette modalità di raccolta differenziata, i benefici che si ottengono attraverso il giusto riciclo dei rifiuti,  per poi verificare direttamente quanto appreso  attraverso il quiz multi-risposta. Green Game è patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, da Regione Lazio, Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio e da Roma Capitale.