Home Cronaca Nettuno Una villa e due terreni a Nettuno nel maxi sequestro di oggi...

Una villa e due terreni a Nettuno nel maxi sequestro di oggi ai Casamonica

5019
0

Ci sono anche una villa e due terreni a Nettuno, oltre che un terreno a Ponte Galeria, un locale destinato ad uso commerciale a Tor Vergata, due imprese con sede a Roma e quattro autovetture, per un valore complessivo stimato di oltre 1.000.000 di euro, nel maxi sequestro firmato stamattina all’alba dal Nucleo investigativo di Roma  su disposizione del Tribunale di Roma, Sezione Misure di Prevenzione.

Il sequestro dei beni ha riguardato Consilio Casamonica, 59 anni, appartenente a un’articolazione della nota famiglia di origine Sinti, residente nella Capitale. Il decreto di sequestro dei beni anticipato, finalizzato alla confisca, ex artt. 20 e 24 D.Lgs 159/2011, è arrivato a conclusione di indagini patrimoniali, svolte dai carabinieri che hanno consentito di rilevare come l’appartenente ai Casamonica disponesse di beni del valore del tutto sproporzionato rispetto al reddito percepito da lui e dal suo nucleo familiare e «sulla base dell’accertata pericolosità di Consilio Casamonica, considerato soggetto socialmente pericoloso poiché dedito ad attività illecite di varia natura, con interessi principali che si sviluppano nel campo della truffa ed estorsione». Il provvedimento è stato adottato su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Roma che, nel valutare la perdurante pericolosità sociale di Consilio Casamonica, ha recepito la proposta di applicazione della misura di prevenzione patrimoniale avanzata dai militari dell’Arma.