Home Cronaca Anzio Babygang in azione, allarme a piazza Lavinia

Babygang in azione, allarme a piazza Lavinia

10738
1

Qualche segnalazione già c’era da parte dei residenti che lamentavano i continui raid in centro; poi ieri l’ennesima telefonata arrivata ai centralini dei Carabinieri ha definitivamente acceso i riflettori sulla baby gang sta seminando il panico tra i commercianti e i frequentatori di piazza Lavinia. Una decina di ragazzi in tutto, di diverse nazionalità compresi alcuni giovani italiani, per lo più minorenni, che trascorrono i pomeriggi e le serate a prendere a pallonate la porta della Chiesa, ad infastidire le famiglie con bambini che passeggiano e a devastare le attività commerciali situate lungo la piazza. Un semplice fastidio fino a qualche tempo fa che oggi sta divenendo un vero allarme sociale.

Come ieri, quando la banda di minorenni ha voluto lasciare l’ennesima impronta del suo passaggio in uno dei negozi, tanto che ai titolari degli esercizi vicini non è rimasto altro che chiamare i Carabinieri. “Non è possibile andare avanti in questo modo – commenta uno dei commercianti di piazza Lavinia – hanno iniziato per gioco ma via via questi ragazzi stanno diventando un vero e proprio incubo; non è più possibile passeggiare e portare i bambini in piazza. Due settimane fa due ragazzi di questo gruppetto se le sono date di santa ragione, c’era sangue dappertutto e siamo stati costretti  a chiamare le forze dell’ordine e l’ambulanza. Oggi (ieri, ndr) è accaduto ancora, cosa altro deve succedere per richiamare l’attenzione delle istituzioni su questo quartiere che con fatica sta dando il benvenuto ala stagione estiva?”.

1 COMMENTO