Home In evidenza Biogas, il Comitato torna all’attacco e scrive agli Assessori e a tutti...

Biogas, il Comitato torna all’attacco e scrive agli Assessori e a tutti i consiglieri

1590
0

Resta alta l’attenzione del Comitato Anzio no biogas sulla vicenda della centrale, autorizzata dalla Regione a dicembre, che dovrebbe sorgere – qualora il ricorso al Tar non sortisse l’effetto sperato – in via della Spadellata, a Sacida. In questi giorni, dopo una serie di incontri pubblici con i cittadini di Anzio, i responsabili del comitato hanno protocollato l’ennesima missiva, indirizzata stavolta non solo al Sindaco ma anche a tutti gli Assessori, al vice sindaco, ai presidenti delle commissioni e a tutti i consiglieri comunali, per chiedere il rispetto degli impegni votati all’unanimità in assise più di tre mesi fa relativi all’istituzione di una serie di provvedimenti atti a bloccare e scoraggiare l’iter per la realizzazione di tali impianti. “Si è gridato alla vittoria sulle biogas – tiene a sottolineare la portavoce Mariateresa Russoma ricordiamo che le vittorie si hanno con i fatti. Non con la sola proclamazione. Ora abbiamo scritto a tutti, tramite l’ufficio protocollo e tramite gli indirizzi istituzionali indicati sul sito del comune. Dopo questo mail bombing nessuno può dire di non sapere. O di aver dimenticato o tralasciato. Le date risolutive per le sorti dei cittadini di Sacida, Cinquemiglia, Lavinio e Anzio tutta si avvicinano. Il comune e l’amministrazione devono tenere fede agli impegni presi, altrimenti quando si terrà la manifestazione vedremo chi sarà in strada con i cittadini e chi nei palazzi a preferire gli interessi privati a quelli pubblici“.