Il giovane è stato arrestato dai Carabinieri di Anzio, dopo aver sparato alcuni colpi di arma da fuoco contro un’abitazione, con la sua Beretta calibro 7,65.

E’ stato arrestato dai Carabinieri di Anzio ed ora si trova presso il carcere di Velletri, il ventenne che l’altra notte ha sparato alcuni colpi di arma da fuoco contro un’abitazione. Gli uomini del nucleo operativo di Anzio lo hanno identificato, dopo la segnalazione del proprietario dell’abitazione, grazie ad un filmato di videosorveglianza. Il ventenne, al momento dell’arresto, aveva con sé una pistola Beretta, calibro 7,65, perfettamente funzionante e con un colpo in canna. I Carabinieri hanno successivamente scoperto che l’arma era stata rubata nel mese di febbraio nel frusinate. Ora resta solo da chiarire se con la Beretta il ventenne abbia compiuto altri delitti.

Articolo PrecedenteL’Oroscopo della settimana dal 16 al 22 aprile
Articolo SuccessivoIl corpo di Santa Maria Goretti accolto nella Parrocchia di Santa Barbara a Nettuno