Home Cronaca Nettuno Distrutta la targa dedicata a Palatucci: la condanna dell’Associazione partigiani

Distrutta la targa dedicata a Palatucci: la condanna dell’Associazione partigiani

1142
0

Dura condanna della sezione locale AnzioNettuno dell’associazione partigiani (Anpi) contro il danneggiamento della lapide in marmo dedicata al Vicequestore della Polizia Giovani Palatucci, reggente della Questura di Fiume, che durante la seconda guerra mondiale salvò dalla deportazione nei campi di sterminio numerosi ebrei. Sull’episodio l’Anpi locale in una nota “esprime la condanna e lo sdegno per l’atto vandalico compiuto”. “E’ un atto di sfregio nei confronti della memoria di Giovanni Palatucci e dei valori che racchiude la sua figura. Un’azione come questa fa riflettere ancora una volta sul concetto di memoria, che non può essere un’astrazione utile solamente nei giorni di celebrazioni ufficiali, ma necessita di una consapevolezza continua. Tale consapevolezza – continua la nota dell’associazione partigiani – va costruita con il contributo costante delle istituzioni e ponendo al centro del sistema formativo i valori democratici, la cultura e il rispetto”. 

In memoria del poliziotto alcuni anni fa il comune di Nettuno gli aveva dedicato il parco Loricina. Il 27 gennaio scorso, in occasione del “Giorno del Memoria” che ricorda la Shoah, è stata deposta una corona di fiori sulla lapide che ricorda Giovanni Palatucci. Quella lapide distrutta.