Home Cronaca È la bulgara Todoriva Gergana Kaltcheva la vittima dell’omicio-suicidio

È la bulgara Todoriva Gergana Kaltcheva la vittima dell’omicio-suicidio

42
0

Si chiamava Todoriva Gergana Kaltcheva, aveva 66 anni era era di nazionalità bulgara, l’altra vittima dell’omicidio suicidio di via Tronto a Nettuno.

Da quanto è stato possibile ricostruire per alcuni mesi aveva vissuto in affitto al piano superiore del villino; quindi aveva stretto una affettuosa amicizia con l’ottantottenne, andando a vivere con lui. Una relazione abbastanza tranquilla, considerato che, a detta dei vicini, mai si erano sentite grida o liti provenire dal villino.

Poco fa in via Tronto è arrivato anche il medico legale per una ricognizione sui corpi delle vittime anche per accertare l’orario della morte.

 

In difesa dei più deboli – Clicca e sfoglia gratis il settimanale online il Granchio