Home Cronaca Prestazioni assistenziali, importanti disposizioni dell’INPS

Prestazioni assistenziali, importanti disposizioni dell’INPS

26
0

Come ogni anno, i titolari di prestazioni assistenziali legate al reddito, come gli assegni sociali e le invalidità civili (non l’accompagno e le pensioni contributive), per continuare a fruire della prestazione, sono tenuti a trasmettere all’INPS una dichiarazione per la conservazione del diritto. L’INPS ha da poco terminato la spedizione per posta di tutte le comunicazioni riguardanti queste “dichiarazioni di responsabilità”, riguardo al modello denominato ACC. AS/PS. A differenza di quanto precedentemente comunicato, il termine ultimo per la trasmissione di questa dichiarazione è stato prorogato al 30 giugno. Per la compilazione e la trasmissione di questo modello si può usare il proprio spid personale oppure ci si può rivolgere ai caf che lavoreranno il modello in modo totalmente gratuito. Si sottolinea l’importanza di rispondere a questa richiesta dell’INPS per evitare la sospensione della prestazione economica che si riceve, anche perché la riattivazione poi è tutt’altro che immediata.

Roberto Alicandri