Home Cronaca Incandidabilità: otto ex amministratori di Anzio e Nettuno citati in giudizio

Incandidabilità: otto ex amministratori di Anzio e Nettuno citati in giudizio

81
0

Quattro ex componenti della passata amministrazione comunale di Anzio e altrettanti di Nettuno sono stati citati in giudizio dal Ministero degli Interni sulla base della relazione della Prefettura che aveva portato allo scioglimento dei consigli comunali per infiltrazioni della criminalità organizzata. La notifica della citazione, avvenuta attraverso l’Avvocatura dello Stato, fa riferimento alla richiesta di incandidabilità che era stata depositata al tribunale di Velletri dal Ministero degli Interni.
Il 20 marzo prossimo gli otto ex amministratori comunali saranno in udienza al Tribunale di Velletri dove avranno la possibilità di presentare una memoria di difensiva rispetto alla contestazione delle irregolarità evidenziate dalla relazione prefettizia che aveva portato allo scioglimento dei consigli comunali. Un anno fa era stato proprio il Ministero a presentare richiesta di incandidabilità per numerosi ex consiglieri comunali.