Home Cronaca Nettuno, anniversario dello Sbarco: toccante cerimonia al monumento ai Caduti

Nettuno, anniversario dello Sbarco: toccante cerimonia al monumento ai Caduti

120
0

La città di Nettuno ha celebrato l’80º anniversario dello sbarco degli anglo-americani in una toccante cerimonia che si è tenuta questa mattina in piazza Cesare Battisti davanti al monumento ai Caduti. Presente alla manifestazione il ministro della cultura Gennaro Sangiuliano. Folta sulla tribuna la presenza delle autorità: le commissioni straordinarie dei comuni di Anzio e Nettuno, il vicesindaco di Città metropolitana Pierluigi Sanna, il presidente del consiglio regionale Antonio Aurigemma, il procuratore capo di Velletri Giancarlo Amato, il vescovo della diocesi di Albano monsignor Vincenzo Viva, l’ambasciatore britannico Edward Llewellyn, rappresentanti delle ambasciate americana, canadese e francese. Per l’occasione, sono state montate, mai è accaduto prima, due gradinate su due lati di piazza Cesare Battisti: una per le autorità, l’altra per il numerosi studenti che hanno partecipato all’evento. In piazza presenti anche i labari delle associazioni combattentistiche e i gonfaloni dei comuni del territorio che più hanno sofferto gli orrori del secondo conflitto mondiale: Nettuno, Anzio, Pomezia, Ardea, Castelgandolfo, Aprilia, Cisterna, Lanuvio, Albano Laziale, Latina, Cassino.

Quindi il ministro Sangiuliano, accompagnato dal presidente della giunta regionale, dal vicesindaco Città metropolitana e dai presidenti delle due commissioni che amministrano Nettuno ed Anzio, Giuseppe Reppucci e Antonella Scolamiero, hanno deposto una corona di fiori al monumento ai caduti. Un momento toccante per un anniversario che ha ricordato i tanti soldati anglo-americani che hanno sacrificato la loro giovane vita per restituire la libertà al nostro Paese.