Home Cronaca Accesso al parco di Villa Adele, il Comune vara le nuove disposizioni

Accesso al parco di Villa Adele, il Comune vara le nuove disposizioni

96
0

Con una nuova ordinanza la Commissione straordinaria ha disposto il nuovo orario di apertura del paco di Villa Adele ad Anzio e la disciplina di accesso e della fruibilità. Il parco sarà aperto dal 29 ottobre 2023 al 31 marzo 2024 dalle 8,00 alle 19, dal 01 aprile 2024 al 27 ottobre 2024 dalle 8,00 alle 20,00. Gli ingressi per l’accesso al parco sono: cancello in Piazza Cesare Battisti che verranno aperti e chiusi tutti i giorni dal circolo Legambiente che lo gestisce; cancello pedonale e carrabile in Via di Villa Adele e cancello pedonale di Via Paolini saranno aperti dal lunedì al venerdì dall’Istituto di Vigilanza.

A tutti i cittadini è vietato:

  • accedere nel parco con veicoli a motore di qualsiasi tipo;
  • ai proprietari di cani condotti nel parco, di provvedere alla rimozione delle deiezioni mediante strumenti, paletta e/o sacchetti idonei che garantiscano la completa e perfetta pulizia del suolo e di depositarli negli appositi cassonetti della nettezza urbana;
  • lasciare vagare i cani nel parco, ma di tenere i cani a guinzaglio forniti di museruola; non sono ammessi cani nel raggio di 100 metri dalle attrezzature per i giochi dei bambini.
  • accensione di petardi e fuochi di qualsiasi genere.
  • danneggiare e imbrattare giochi o elementi di arredo; calpestare le aiuole fiorite e i siti erbosi delimitati; danneggiare e imbrattare la segnaletica; scavalcare transenne e steccati posti a protezione del verde pubblico; abbandonare rifiuti al di fuori dei contenitori di raccolta; effettuare scavi non autorizzati; raccogliere e asportare fiori, bulbi, radici, semi, frutti, terriccio, muschio;
  • i giochi (pattini e tavole a rotelle, bocce, palloni ecc.) che possono disturbare chi sosta o passeggia, causare incidenti a persone o danni alla vegetazione, alle infrastrutture, agli immobili inseriti all’interno del parco.

Al fine di assicurare il decoro urbano e la prevenzione di condotte illecite e vietato:

  • sdraiarsi, dormire, disporre giacigli, stazionare o consumare cibi e bevande in maniera scomposta o contraria al decoro;
  • schiamazzare, gridare e tenere il volume di apparecchi stereofonici tale da arrecare disturbo agli altri fruitori del parco;
  • sostare prolungatamente in gruppo, con atteggiamento di sfida o di vedetta, da impedire la piena fruibilità del parco a cittadini;
  • arrampicarsi su strutture, pali, fioriere, panchine ecc., danneggiare o imbrattare, ecc.).