Home Cronaca Rischia di annegare: salvato tredicenne

Rischia di annegare: salvato tredicenne

95
0

Drammatico salvataggio in mare oggi pomeriggio, intorno alle 17, davanti alla spiaggia libera delle Grotte di Nerone sulla riviera di Ponente ad Anzio, dove un ragazzino di 13 anni ha rischiato di annegare. Nonostante il mare grosso, si era tuffato in acqua per fare il bagno. Poche bracciate ed è stato subito trascinato dalla corrente oltre le scogliere che corrono parallelamente alla costa. Una situazione drammatica con il ragazzino che chiedeva aiuto. Così come suoi amici con i quali aveva raggiunto la spiaggia per trascorrere il pomeriggio. I soccorsi sono scattati immediatamente: sono intervenuti il bagnino della spiaggia libera, Fabio l’altro bagnino dello stabilimento balneare Fanciulla d’Anzio e Daniele, un poliziotto fuori servizio. Con grande coraggio e fatica sono quindi riusciti a raggiungere il ragazzo, trascinato dalla corrente verso sud, all’altezza del molo perpendicolare a piazzale Caduti di Nassiriya. Sfidando le correnti, i soccorritori si sono impegnati in una vera e propria catena umana riuscendo a metterlo in salvo. Il ragazzo non ha mai perso conoscenza, ma ha riportato numerose ferite che si è procurato urtando contro gli scogli; lievi escoriazioni anche per il poliziotto. Sia il ragazzo che il suo soccorritore sono stati trasferiti in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Anzio dove sono stati
medicati. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco e i carabinieri.