Home Cronaca Processo “Tritone”, accolta la costituzione parte civile di Regione, Comuni e sindacati

Processo “Tritone”, accolta la costituzione parte civile di Regione, Comuni e sindacati

330
0

E’ ancora in una fase interlocutoria il processo “Tritone” iniziato al Tribunale di Velletri che vede alla sbarra 63 persone coinvolte nell’inchiesta che ha poi portato allo scioglimento dei consigli comunali di Anzio e Nettuno per infiltrazioni della criminalità organizzata, in particolare di esponenti legati ad una “locale” della ‘ndrangheta. Nella seconda udienza tenutasi ieri, i giudici hanno infatti accolto la costituzione parte civile nel processo da parte dei comuni di Anzio Nettuno, della Regione Lazio, della Cgil e di due associazioni antimafia. Si passerà alla fase dibattimentale nella terza udienza che è stata fissata per il 18 maggio prossimo. Il Collegio giudicante ha anche deciso di accogliere la richiesta di Radio Radicale di seguire in diretta le udienze del processo; contro la richiesta si erano opposti alcuni avvocati degli imputati.