Home Calcio Calcio, un club accusa l’Anzio per la squalifica di Giordani

Calcio, un club accusa l’Anzio per la squalifica di Giordani

783
0
L'attaccante dell'Anzio Marco Giordani decide il match contro il Ladispoli

Scoppia il caso relativo all’impiego del giocatore dell’AnzioMarco Giordani. È messo tutto nero su bianco su una lettera scritta da una delle società sportive che fanno parte del girone della squadra anziate e che è stata inviata alle redazioni dei giornali. In realtà, è indirizzata soprattutto alla procura federale, alla quale si chiede di aprire un’inchiesta. La pec, però, non risulta ancora pervenuta agli uffici della federazione.

Tutto ha avuto inizio al termine dello scorso campionato di Eccellenza, quando al calciatore era stata comminata una giornata di squalifica. Nel primo match dei neroniani di questa stagione, contro il Città di Cerveteri, l’attaccante non era in lista tuttavia quella partita, con la sentenza definitiva dell’11/10/2022 da parte del Comitato Regionale Lazio, venne annullata per errore tecnico arbitrale e fatta ripetere. Successivamente, sempre secondo quanto scritto nella lettera, Marco Giordani avrebbe dovuto scontare la squalifica, cosa che non sarebbe avvenuta, nella gara immediatamente successiva (il 16/10/2022) alla pubblicazione del comunicato riportante la sentenza. L’Anzio, al momento, non rilascia dichiarazioni sulla vicenda.

La lettera integrale arrivata alle redazioni dei giornali la cui firma è stata coperta dal mittente