Home Cronaca Anzio, iniziano le celebrazioni per il 79° anniversario dello sbarco

Anzio, iniziano le celebrazioni per il 79° anniversario dello sbarco

229
0

Il programma ufficiale delle celebrazioni, promosso dalla Commissione Straordinaria, per il 79° anniversario dello sbarco di Anzio si aprirà venerdì 13 gennaio, alle ore 11, presso l’Ufficio Circondariale Marittimo, al porto neroniano, con l’inaugurazione della dodicesima edizione della mostra “Bandiere sul Mare”, organizzata dall’associazione “Warriors at Anzio”, rappresentata da Giuseppe Tulli, con uniformi, fotografie e cimeli originali dello sbarco di Anzio e della seconda guerra mondiale. Ingresso libero, tutti i giorni, fino al 22 gennaio, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18. Sono previsti incontri e visite con le scuole del territorio. Mercoledì 18 gennaio, al museo dello sbarco di Anzio – villa Adele, sarà aperta la mostra di modellismo militare, a cura del presidente Patrizio Colantuono, con l’esposizione di mezzi corazzati di tutte le epoche, da Leonardo ai giorni nostri. Ingresso libero fino al 22 gennaio, dalle 9,30 alle 13 e dalle 15 alle 18,30. Domenica 22 gennaio la città di Anzio, medaglia d’oro al merito civile, ricorderà i caduti e le sofferenze patite dalla popolazione con le cerimonie ufficiali che si svolgeranno, in collaborazione con l’ambasciata britannica, al “Beachhead War Cemetery” (Falasche), al “Commonwealth Cemetery” (Santa Teresa), al cimitero civile di Anzio e in piazza Garibaldi (monumento ai caduti). A seguire il consueto, toccante, appuntamento al porto di Anzio, ai piedi delle targhe dedicate all’incrociatore britannico “Spartan”, affondato il 29 gennaio 1944, “The Duke of Wellington”“King’s Shropshire light Infantry”. Alle 11,30, al termine della cerimonia in piazza Cesare Battisti a Nettuno (ore 10,30), è prevista la deposizione congiunta dei comuni di Anzio e Nettuno di una corona al “Sicily- Rome American Cemetery”. Martedì 24 gennaio, al “Sicily-Rome American Cemetery” (Nettuno), la giornata di commemorazione con le scuole, coordinata dal direttore, Melanie Resto, si aprirà con la cerimonia ufficiale (alle ore 11) e si concluderà (alle ore 17) con l’esibizione canora del “Chris Cappell College”. Lo stesso giorno, al museo dello sbarco di Anzio – villa Adele, l’apertura della mostra di modellismo militare in occasione del centenario dell’aeronautica militare italiana (1923-2023). Alle ore 10 verrà presentato il catalogo “Il Museo dello Sbarco di Anzio”, con le collezioni di uniformi e cimeli della “Battaglia di Anzio”, a cura del presidente Patrizio Colantuono. Ingresso libero, fino al 29 gennaio, dalle 9,30 alle 13 e dalle 15 alle 18,30. Durante il mese di gennaio ci sarà l’apertura straordinaria del museo dello sbarco di Anzio, nell’edificio comunale di villa Adele, per mostre, visite guidate agli studenti, ai cittadini, agli ospiti della città di Anzio, con la proiezione di filmati d’epoca e documentari nella sede museale. Emozionanti foto di repertorio con le donne protagoniste della libertà, che in quegli anni hanno dato vita alla nascita di una società nuova (approdata al diritto di voto e all’affermazione dell’universo femminile), contraddistinguono la campagna di comunicazione istituzionale per promuovere il 79° anniversario dello sbarco alleato ad Anzio.