Archiviata la sconfitta interna con la Telimar Palermo, l’Anzio Waterpolis torna in vasca sabato 29 ottobre (ore 16.30), per affrontare in trasferta la matricola Bologna (sconfitto a Savona) con il chiaro intento di un pronto riscatto alla conquista dei primi tre punti della stagione. La novità rispetto alla prima giornata sarà l’esordio del croato Roko Pelicaric indisponibile contro i palermitani per infortunio. Un recupero imporatante per l’allenatore Roberto Todani, una spinta in per l’intera squadra. “Siamo consapevoli dell’importanza della partita – ha detto il tecnico anziate – e la voglia di fare bene da parte della squadra è tanta. Dovremo essere bravi ad imporre subito il nostro ritmo con grande determinazione, soprattutto in difesa. Recuperato anche Roko Pelicaric, saremo finalmente al completo“. “Ci aspetta una partita molto importante, in trasferta contro il Bologna – le parole di Antun Goreta -. Ci aspettiamo una buona partita ei primi tre punti, molto importanti per l’inizio della stabilità del nostro gioco”. Mentre il presidente Francesco Damiani ha commentato: “Trasferta impegnativa a Bologna ma, con la voglia di riscatto per sabato scorso, la formazione è al completo per la prima volta in questo inizio di stagione“. La probabile formazione: Santini, Fratarcangeli, Pelicaric, Susak, Caponero, Goreta, Barberini, Cuccovillo, Lapenna, Bajic, Koprcina, Presciutti, Antonini.