Home Animali Cani abbandonati e malnutriti: intervento tempestivo de “Le Aquile”

Cani abbandonati e malnutriti: intervento tempestivo de “Le Aquile”

52
0
CONDIVIDI
Bergami IMMOBILIARE
È finito l’orrore per tre cani custoditi all’interno di un’abitazione situata nella zona di Castello 45.
Dopo la segnalazione di alcuni cittadini, infatti, i volontari della Protezione Civile “Le Aquile“, in collaborazione con le Guardie Zoofile del comandante Pietro Marchionne, sono arrivati immediatamente sul posto, trovando ben tre cani in totale stato di abbandono, maltrattati e denutriti, oltre che cosparsi di larve e mosche. Il detentore degli animali, infatti, è stato protagonista di alcuni fatti di cronaca che l’hanno portato alla custodia cautelare, lasciando di conseguenza i suoi animali domestici in stato di abbandono. Soltanto grazie ad alcuni vicini che hanno provveduto a nutrirli sono riusciti a sopravvivere.
Sul luogo sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale e i vigili del fuoco, per autorizzare l’entrata nella dimora, e il veterinario dell’Asl Roma 6, il quale ha dichiarato la morte a causa di stenti di un altro cane presente all’interno della dimora.
Adesso i cuccioli sopravvissuti stanno bene e sono stati trasferiti al canile sanitario per le dovute cure.